Parco Falcone Borsellino tra siringhe e degrado, interrogazione Lega Nord in Comune

Parco Falcone Borsellino tra siringhe e degrado, interrogazione Lega Nord in Comune

1263
0
CONDIVIDI

Parco Falcone Borsellino nel più totale degrado. Lo sostengono i consiglieri comunali del gruppo Lega Nord in una interrogazione inviata al sindaco Federico Pizzarotti e alla sua giunta. Prima firmataria la vicepresidente del Consiglio comunale Carlotta Marù, ma l’atto è stato sottoscritto anche dal capogruppo Laura Cavandoli, da Maurizio Campari ed Emiliano Occhi.

I consiglieri comunali della Lega, oltre a segnalare per iscritto la situazione del Parco Falcone Borsellino – negli ultimi mesi al centro di gravi fatti di cronaca e di ripetute segnalazioni dei residenti in zona – hanno effettuato anche alcune riprese fotografiche. Sono così stati documentati diversi episodi di vandalismo, evidenziato lo stato di degrado ed abbandono di alcune porzioni del parco e confermata la presenza a terra di siringhe sporche di sangue, bottiglie rotte e rifiuti vari oltre che la sosta di gruppi di persone “dal fare sospetto”.

Nell’interrogazione viene pertanto chiesto alla giunta se sia nei programmi del Comune ripristinare il decoro dei luoghi procedendo alla pulizia del parco ed alla manutenzione del verde, se siano state programmate azioni specifiche da parte della Polizia municipale per rendere la zona sicura e vivibile e se si sia presa in esame la possibilità di chiudere il parco nelle ore notturne.

Nessun commetno

Lascia una risposta: