Calendario Rugby femminile: Colorno, la caccia allo scudetto riparte da Torino

Calendario Rugby femminile: Colorno, la caccia allo scudetto riparte da Torino

993
0
CONDIVIDI

Comincerà da Torino la nuova avventura della Rugby Colorno femminile nella prossima stagione di serie A. Dopo aver sfiorato il titolo di campionesse d’Italia, le ragazze in maglia biancorossa vogliono di sicuro riprovarci. Il fischio d’inizio della nuova stagione è fissato per il 1 ottobre alle 15.30. Le ragazze di Colorno saranno ospiti del Cus Torino, mentre la settimana successiva faranno il loro esordio in casa con la Rugby Cogoleto. Terza giornata ancora in casa con un ospite d’eccezione: la Benetton Treviso. Il 19 novembre, alla settima giornata, a Colorno andrà in scena la rivincita dell’ultima finale scudetto con Valsugana Padova, che lo scorso 3 giugno ha soffiato lo scudetto alle biancorosse. La regular season si concluderà il 6 maggio con il Colorno ospite del Villorba (Scarica: Calendario Serie A rugby femminile – Girone 1 – 2017-2018).

Questo il calendario della stagione reso noto oggi dalla Commissione organizzatrice Gare della Federazione italiana rugby. Le venti squadre sono suddivise in due gironi da dieci, con la Rugby Colorno inserita nel girone 1, nel quale fa il suo esordio il Verona Rugby, mentre nel girone 2 sono ben tre le debuttanti: Amatori Torre del Greco, Old Napoli Rugby Onlus e I Puma Bisenzio (Scarica: Calendario Serie A rugby femminile – Girone 2 – 2017-2018).

Subito partenza con handicap però per le società R. Cogoleto&Prov.Ovest e Rugby Riviera del Brenta 1975 per il girone 1, Rugby Belve Neroverdi, Frascati Rugby Club 2015 e Donne Etrusche Rugby per il girone 2: 4 punti di penalizzazione in classifica per il mancato assolvimento all’attività obbligatoria Under 16 Femminile nella stagione 2016/17.

Le squadre si affronteranno con girone all’italiana e partite di andata e ritorno fino al 6 maggio per determinare le sei formazioni che accederanno alla seconda fase del torneo. Le prime due classificate di ciascun girone accederanno direttamente alla semifinale del 27 maggio (gara unica), mentre seconde e terze classificate di ciascuna poule prenderanno parte il 20 maggio ad un turno di barrage di sola andata, secondo il seguente schema: 2a classificata Girone 2 v 3a Classificata Girone 1 (Barrage A), 2a classificata Girone 1 v 3a Classificata Girone 2 (Barrage B).

Il turno di semifinale qualificherà le due formazioni vincitrici alla Finale che il 2 giugno assegnerà il Titolo di Campione d’Italia di Serie A Femminile 2017/18. Di seguito gli accoppiamenti: 1a classificata Girone 1 v Vincente Barrage B, 1a classificata Girone 2 v Vincente Barrage A

Siamo molto soddisfatti dell’ulteriore crescita del massimo campionato femminile Italiano, che per la prima volta vedrà venti squadre partecipanti – afferma la coordinatrice FIR del Settore Femminile, Maria Cristina Tonna -. Stiamo monitorando da anni la crescita del movimento, a tutti i livelli. A conclusione della Women’s Rugby World Cup avvieremo una nuova fase nel percorso di sviluppo del nostro movimento, volta da un lato ad attirare verso il nostro sport un numero sempre crescente di praticanti e dall’altro ad aumentare la profondità della nostra offerta sportiva che porterà ad un campionato strutturato su più Serie, con promozioni e retrocessioni. E’ un’attività sicuramente ambiziosa, ma siamo consapevoli che per alimentare il bacino anche della Nazionale è necessario un ampliamento, in futuro, della struttura del campionato. Il Mondiale sarà sicuramente un traino importante per il nostro movimento. Tante giovani ragazze si stanno avvicinando al nostro sport e, anche per incrementare la competitività – conclude Tonna – credo sia giusto dare loro la possibilità di mettersi in gioco. Un grandissimo in bocca al lupo a tutte quante le squadre, con le loro atlete e staff, che si apprestano a vivere questa nuova sfida!“.

Nessun commetno

Lascia una risposta: