Bruschi della Calestanese: “Prima la salvezza, poi vediamo”

Bruschi della Calestanese: “Prima la salvezza, poi vediamo”

798
0
CONDIVIDI

La Calestanese si presenta al terzo anno consecutivo di II Categoria con un nuovo allenatore,  Mario Corso proveniente dal Tortiano.

Corso è uno dei tecnici più esperti dei campionati provinciali: ha collezionato  la vittoria di un campionato Juniores con il Real Val Baganza; ha anche allenato il Real Santa Maria di Lesignano.

L’anno scorso la Calestanese è stata la mina vagante del girone C sfiorando la qualificazione ai playoff, il suo attaccante Sebastiano Buffa è arrivato quarto con 14 reti nella speciale classifica cannonieri.

Il presidente Giuliano Bruschi indica i programmi della squadra:”Il primo obiettivo la salvezza, poi vedremo di poter raggiungere i playoff.”

– Chi può vincere il campionato ?

“E’ difficile dirlo.”

– L’esperto Rinaudo è confermato ?

“Si, insieme al resto del gruppo: è partito solo Malatesta.”

– Chi sono i nuovi arrivi ?

“Il portiere Bo dallo Scanderbeg , Nicolò Cavatorta e Del Monte dal Tortiano.”

– Tutti calciatori conosciuti da mister Mario Corso ?

“Si.”

– Quando inizierete la preparazione ?

“Il 18 agosto, già abbiamo programmato delle amichevoli.”

– Il vostro pubblico sta aumentando ?

” Alle nostre partite, assistono circa cinquanta-sessanta persone; siamo soddisfatti.”

La Calestanese è presente nel settore giovanili con formazioni Esordienti e Pulcini.

 a cura di Maurizio Esposito 

 

Nessun commetno

Lascia una risposta: