Effetto Parma: si al delegato esecutivo alla sicurezza, non ci improvviseremo sceriffi...

Effetto Parma: si al delegato esecutivo alla sicurezza, non ci improvviseremo sceriffi tuttofare

957
0
CONDIVIDI

Un tema caldo, quella della sicurezza che ha riempito conferenze e incontri pubblici, ben prima della corsa a due tra Pizzarotti e Scarpa che si risolverà domenica 25 giugno.

Questa volta, è  Effetto Parma a dire la sua.

La sicurezza è certamente tra i temi principali di questa campagna elettorale ed è giusto che sia così visto che la richiesta arriva dai cittadini. In questi 5 anni, abbiamo risposto prima all’esigenza di evitare il fallimento, poi di rilanciare economicamente Parma e tornare ad investire; oggi siamo pronti a una nuova sfida che abbiamo già iniziato ad affrontare in maniera forte. Sappiamo bene che il lavoro è ancora lungo ma vogliamo portarlo a termine come per gli altri obiettivi già raggiunti: con serietà . Noi non ci improvviseremo sceriffi tuttofare ma punteremo sempre sulle competenze, affidandoci a chi sa fare “.  

Con queste parole prende il là, il progetto di istituire il Delegato esecutivo alla sicurezza.  ” E’  una figura strategica in più, un esperto che, in collaborazione con l’Assessorato, si occuperà specificatamente di contrasto alla microcriminalità e relazioni con le Istituzioni di ogni livello attive sul tema. La speranza di Scarpa di essere al tempo stesso sindaco e assessore alla sicurezza vuol dire tentare di rispondere alla richiesta della città con la sua nulla competenza in materia, senza tener conto delle difficoltà di far convivere insieme due ruoli così strategici.” 

Nessun commetno

Lascia una risposta: