Botte e minacce all’ex moglie anche dai domiciliari: arrestato 41enne

Botte e minacce all’ex moglie anche dai domiciliari: arrestato 41enne

524
0
CONDIVIDI

Prima le botte, poi le minacce nonostante fosse agli arresti domiciliari in una comunità. Adesso è finito in manette per stalking. Lui è un operaio di 41 anni, siciliano d’origine ma residente da tempo a Parma., arrestato dai Carabinieri e trasferito in carcere.

L’uomo era ai domiciliari proprio per maltrattamenti in famiglia, avendo picchiato la moglie anche davanti ai figli piccoli, ma nonostante ciò ha continuato a minacciare la donna attraverso i social network. Non è bastato neppure il cambio del numero: la moglie ha ricevuto poco dopo una telefonata da un numero privato. Una volta il 41enne è addirittura evaso per correre a casa della moglie, pretendendo di tornare in famiglia.

Un incubo senza fine per l’ex moglie, iniziato già nel 2010 e proseguito fino al 2015 – botte e maltrattamenti continui – quando l’operaio è stato allontanato da casa. In una occasione la donna è stata costretta anche a farsi medicare al pronto soccorso.

Adesso la persecuzione continua che ha fatto optare per l’arresto del 41enne.

Nessun commetno

Lascia una risposta: