Aggressione a bottigliate all’Autogrill di Medesano, condannato a 4 anni di carcere

Aggressione a bottigliate all’Autogrill di Medesano, condannato a 4 anni di carcere

413
0
CONDIVIDI

Un diverbio sul rispetto della fila alla cassa dell’Autogrill di Medesano Ovest, lungo la A15, il 21 luglio scorso era finito in una violenta aggressione ai danni di un cliente, colpito con calci e pugni e persino con una bottigliata che gli ha lasciato una cicatrice permanente in pieno volto.

Per quella brutale aggressione, poche ore dopo – grazie alla Polstrada di Parma – il pm Emanuela Podda aveva ottenuto gli arresti domiciliari per il 65enne F.M., soggetto ritenuto pericoloso a causa dei suoi precedenti e residente nel Milanese, fuggito ancor prima dell’arrivo degli agenti a bordo della sua auto.

L’uomo è stato condannato adesso dal tribunale di Parma a 4 anni di carcere e al pagamento di una provvisionale di 10mila euro immediatamente esecutiva in favore della vittima che si è costituita parte civile.

Nessun commetno

Lascia una risposta: