L’amministrazione Pizzarotti si fa pubblicità… decorando 10 bus con 23 mila euro

L’amministrazione Pizzarotti si fa pubblicità… decorando 10 bus con 23 mila euro

3330
1
CONDIVIDI

Proprio nelle ore in cui giunge notizia che dopo 70 anni sparirà il marchio Tep dai bus di Parma e provincia, l’amministrazione comunale sceglie di… farsi pubblicità proprio sugli autobus cittadini. Ben dieci. Per “informare diffusamente la cittadinanza sulle attività svolte e sui servizi resi durante il mandato“.

In particolare, l’amministrazione ha scelto la “decorazione integrale totale (inclusa stampa) di 5 autobus (Solaris Urbino New 18 mt) più 5 filobus (Vanhool Exquicity), con grafiche informative relative alle attività e ai servizi resi durante il mandato“. Il tutto per una spesa totale di 22.813,09 euro, che andranno alla IGPDecaux Spa di Assago, che gestisce questo tipo di servizio.

E’ tutto scritto nero su bianco su una determina dirigenziale del Comune di Parma che porta la data del 20 febbraio. Un tempismo incredibile.

1 COMMENTO

  1. L’amministrazione comunale ha deciso di “decorare” dieci mezzi per il trasporto pubblico con grafiche informative relative alle attività e ai servizi resi durante il mandato. Pizzarotti farebbe meglio a pensare a com’è ridotta la città tra delinquenza e degrado anziché fissarsi solo sulla campagna elettorale, tra l’altro utilizzando i mezzi della Tep che a breve chiuderà.

    Gianluca Vinci
    Segretario della Lega Nord Emilia

    Questa giunta vuole così evidenziare i “risultati” raggiunti, ma le realtà dei fatti è questa: chiusura di molti negozi del centro storico, spazzatura sparsa per tutta la città, tangenziale compresa, con topi e nutrie sempre più presenti, nessun intervento per la sicurezza dei parmigiani e incremento di tutte le imposte comunali oltre che le multe. Insomma Pizzarotti farebbe meglio a pensare alla città almeno in questi ultimi mesi di mandato invece che impegnarsi solo nella campagna elettorale.

    Laura Cavandoli
    Responsabile Enti Locali
    Lega Nord Parma

Lascia una risposta: