Ragazza bloccata dal ghiaccio sullo Scala, salvata dal Soccorso Alpino

Ragazza bloccata dal ghiaccio sullo Scala, salvata dal Soccorso Alpino

777
0
CONDIVIDI

Brutta avventura, per fortuna a lieto fine, per una ventinovenne residente in provincia di Parma che nel pomeriggio del 6 gennaio è rimasta bloccata dal ghiaccio mentre faceva una passeggiata in solitaria sulle pendici del Monte Scala, nel comprensiorio dei Lagoni, nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano. L’allarme è scattato poco dopo le 14.30, quando la giovane ha contattato telefonicamente la Centrale Operativa del 118. Il Soccorso Alpino di Parma ha subito attivato, dalla Valparma e Valcedra, due squadre di tecnici arrivate a bordo dei mezzi fuoristrada. L’allarme è stato racccolto anche da due tecnici del SAER che si trovavano casualmente al Rifugio Lagoni, a poca distanza dalla ragazza. I soccorritori quindi, hanno raggiunto la giovane, che si trovava sull’anticima del Monte Scala, a circa 1700 metri di altitudine. Illesa, ma impossibilitata a proseguire in autonomia per la presenza di ghiaccio, i tecnici del Soccorso Alpino la hanno accompagnata, facendo pervenire in quota – da una delle squadre arrivate in un secondo tempo – un paio di ramponi che hanno aiutato l’escursionista ad arrivare al Rifugio Lagoni, dove aveva parcheggiato la propria auto.

Nessun commetno

Lascia una risposta: