Zebre Rugby: Afamasaga e Bordoli all’esordio per il ritorno di coppa a...

Zebre Rugby: Afamasaga e Bordoli all’esordio per il ritorno di coppa a Tolosa

836
0
CONDIVIDI
faialaga-afamasaga-247x330
Faialaga Afamasaga

Le Zebre Rugby hanno lasciato Parma stamane per affrontare l’unica trasferta francese della stagione agonistica ufficiale che vedrà i bianconeri domani in campo a Tolosa contro lo Stade Toulousain in Champions Cup. La sfida, valida per il quarto turno della più prestigiosa coppa europea per club, mette di fronte i due club ad una settimana dalla gara di andata vinta dai francesi allo Stadio Lanfranchi 36-6 sabato scorso. E’ la seconda volta che il XV del Nord-Ovest scende in campo allo Stade Wallon, sconfitto nell’edizione 2013/14 della stessa competizione dove i bianconeri sono alla ricerca del loro primo successo in tre partecipazioni. Il fischio d’inizio dell’incontro verrà dato domani, sabato, alle 16.15 dal giovane arbitro inglese Tempest all’esordio con le Zebre Rugby.

Non una gara semplice e non solo per il risultato di sette giorni fa a Parma. Tolosa – che ha già vinto la Champions per ben quattro volte – è alla ricerca di punti preziosi per guadagnarsi quella fase finale che ha mancato per due stagioni. Dopo la vittoria con bonus a Parma e la sconfitta del Connacht in casa del Wasps, il ritorno sul terreno amico con le Zebre per i francesi serve solo a fare risultato pieno per incunearsi ai vertici della classifica con le altre due concorrenti. La scorsa settimana a Parma, lo Stade Toulousain – che milita nel Top14 – ha evidenziato un ottimo gioco alla mano, buona velocità e soprattutto una grande fisicità che ha messo in difficoltà i bianconeri.

viewb
L’avvio della gara di sabato scorso al Lanfranchi, poi sospesa al 63′ per la fitta nebbia

Questi ultimi, d’altra parte, forse già pensano più al derby d’Italia di Guinness Pro12 – in programma a Treviso con il Benetton la sera del 23 dicembre – dove sono in palio punti preziosi, in quanto la perdente rimarrà relegata in ultima posizione.

Tante novità tra i convocati per la trasferta francese da parte dello staff tecnico bianconero guidato da Gianluca Guidi, che deve fare a meno di alcuni atleti infortunati durante la gara di Parma quali Berryman, Chistolini e Ruzza con Venditti fermato da un attacco influenzale. Indisponibili sempre per infortunio anche Kurt Baker, Giulio Bisegni, Tommaso Boni, Quintin Geldenhuys, Gabriele Di Giulio, Lloyd Greeff, Andrea Lovotti, Andrea Manici, Maxime Mbandà, Edoardo Padovani, Jacopo Sarto e Andries Van Schalkwyk. Squalificato, invece, Oliviero Fabiani. Dall’infermeria rientrano a disposizione capitan Biagi, Van Zyl e Violi. Prima convocazione stagionale invece per due degli ultimi arrivi della scorsa estate: il centro samoano Afamasaga e l’apertura italo-argentina Bordoli pronti al loro esordio assoluto con la maglia zebrata.

In particolare il triangolo allargato bianconero vedrà sulle ali l’azzurro Van Zyl insieme a Bellini, fresco d’esordio nella Champions Cup sabato scorso a Parma. Ad estremo chiuderà il reparto Palazzani. Coppia inedita quella dei centri delle Zebre con l’esperienza di Pratichetti – 51esima sfida europea per il romano – insieme all’esordiente Afamasaga, classe ’89 con 6 caps all’attivo con Samoa. In mediana dal primo minuto giocherà la coppia Azzurra Violi-Canna.

Il pacchetto di mischia delle Zebre annovera tre cambi rispetto alla partita d’andata: in prima linea confermati il pilone Postiglioni e il tallonatore D’Apice, mentre chiuderà il reparto l’altro pilone Ceccarelli. In seconda linea confermato Koegelenberg che farà reparto con capitan Biagi. In terza linea confermati i due sudafricani Meyer e Minnie: l’ex capitano dei Lions si sposta a numero 8 lasciando spazio a Furno come flanker.

In panchina siederà un permit player, la terza linea sudafricana del Rugby Viadana 1970 Du Plessis, pronto anch’esso al suo esordio assoluto con la maglia delle Zebre Rugby.

Le Formazioni

STADE TOULOUSAIN: Huget, Bonneval, Fritz, Flood, Perez, McAlister, Marques; Galan, Gray T., Dusautoir (cap), Tekori, Lamboley, Johnston, Tolofua C., Steenkamp (A disposizione: Mauvaka, Kakovin, Van Dyk, Faasalele, Tolofua S., Bezy, David, Kunatani). All. Mola

ZEBRE RUGBY: 15 Guglielmo Palazzani, 14 Mattia Bellini, 13 Matteo Pratichetti, 12 Faialaga Afamasaga, 11 Kayle Van Zyl, 10 Carlo Canna, 9 Marcello Violi, 8 Derick Minnie, 7 Johan Meyer, 6 Joshua Furno, 5 George Biagi (cap), 4 Gideon Koegelenberg, 3 Pietro Ceccarelli, 2 Tommaso D’Apice, 1 Bruno Postiglioni. A disposizione: 16 Carlo Festuccia, 17 Andrea De Marchi, 18 Guillermo Roan, 19 Valerio Bernabò, 20 Christoffel Du Plessis, 21 Carlo Engelbrecht, 22 Serafin Bordoli, 23 Tommaso Castello. All. Gianluca Guidi

Arbitro: Ian Tempest (Rugby Football Union)              

Assistenti: Greg Garner e Jonathan Healy (entrambi Rugby Football Union)             

TMO: Graham Hughes (Rugby Football Union)

 

EPCR Champions Cup – Pool 2 – Turno 4

Sabato 17 Dicembre 2016, ore 16.15 – Stade Toulousain vs Zebre Rugby

Sabato 17 Dicembre 2016, ore 17.30 – Connacht vs Wasps

 

Classifica

Wasps 12, Connacht 9, Stade Toulousain 8, Zebre Rugby 0

 

Nessun commetno

Lascia una risposta: