Torneo Due Torri, ecco tutti i vincitori. Stella Coni all’Oltretorrente

Torneo Due Torri, ecco tutti i vincitori. Stella Coni all’Oltretorrente

1345
0
CONDIVIDI

La trentunesima edizione del Torneo Due Torri, manifestazione internazionale di baseball e softball giovanile intitolata a Mario Bacchi Stefani e organizzata sui campi di Parma dal gruppo Oltretorrente, è andata in archivio come un altro importante successo per la società parmigiana e per l’intero movimento del batti e corri. Lo dicono innanzitutto i numeri, con più di 400 giovani atleti che si sono sfidati in rappresentanza di 38 squadre provenienti da sette nazioni europee. Sui campi del Centro Quadrifoglio, di via Volturno, via Parigi, via Budellungo e San Pancrazio sono state giocate 116 partite, tutte dirette e classificate da ufficiali dei Comitati nazionali arbitri e classificatori.

Alla presenza del sindaco Federico Pizzarotti, dell’assessore allo sport Giovanni Marani, del consigliere regionale Barbara Lori, oltre che di Barbara Zuelli, consigliere regionale Fibs, Nella Capretti, presidente dell’associazione “Noi per loro”, Paolo Bacchi Stefani, fratello di Mario, Massimo Curzi, consigliere della cooperativa “La Giovane” sponsor principale del Torneo, e Armando Aguiar, manager della squadra di softball partecipante al massimo campionato e “Hall of Famer” dell’Ibaf, si è svolta nella serata di domenica 31 luglio la tradizionale cerimonia di chiusura del Torneo nella quale sono state premiate tutte le squadre, i migliori battitori e i migliori lanciatori di ogni categoria. Presenti per l’Oltretorrente il presidente e consigliere federale Fibs Andrea Paini, il vicepresidente Paolo Poi, i consiglieri Paolo Bettati, Luca Capelli, Andrea Chiari, Lorenzo Festa, Stefano Panizzi, Alberto Zanacca, Luca Gaita, Giorgio Marchesi, Eugenio Boschi, Alessandro Zaccarini e Graziano Catellani.

Un riconoscimento particolare è stato riservato ai volontari della Seirs che si sono occupati delle azioni di Primo soccorso nel corso del Torneo e per i giovani in stage del Liceo scientifico “Guglielmo Marconi” che hanno svolto un prezioso lavoro di raccordo tra il campo e il comitato organizzatore della manifestazione.

Nel corso del pomeriggio sono stati annunciati il conferimento della Stella Coni d’argento al gruppo Oltretorrente e della Palma Coni di bronzo per meriti tecnici a Maurizio Renaud, direttore sportivo della società. I premi “Fair Play”, intitolati alla memoria di Marco Capelli, Italo Gazza e Paolo Rizzardi sono stati assegnati rispettivamente a Jesse Oberst dello Stuttgard (Germania), Giulia Cianfriglia dell’Usg Collecchio e Katia Magnani de “Il Parmense Trasporti” Parma 2001. Il giovane Tommaso Adorni della Crocetta si è imposto nell’Home Run Derby, la gara di fuoricampo riservata agli Under 12.

Con la collaborazione di Stefano Pieri, giudice unico del Torneo, e degli atleti del Parma baseball Davide Benetti e Michele Pomponi, si è poi svolta la cerimonia di premiazione dei vincitori del Torneo.

Nella Categoria Under 10 si sono imposti i giovani dello Junior Rimini che hanno preceduto Crocetta, Collecchio, Junior Parma, Oltretorrente e Fortitudo Bologna. Miglior battitore è risultato Davide Carretta della Crocetta mentre il miglior lanciatore è stato Elia Zaccarini dell’Oltretorrente.

Il titolo della categoria Ragazze è andato al Bollate che ha superato Moskovia, Players, Parma 2001 e Sanremo. Miglior battitrice è stata la russa Galina Dmitrun, miglior lanciatrice la bollatese Linda Rampoldi.

Negli Under 12 si è imposta la formazione della Crocetta davanti a Fortitudo Bologna, Rovigo, Oltretorrente, Brescia, Colorno e Rho. Miglior battitore è stato Tommaso Adorni della Crocetta, miglior lanciatore il bolognese Filippo Martelli.

La categoria Allievi ha visto il successo dell’Oltretorrente che ha superato Fortitudo Bologna, Junior Parma, San Marino, Rovigo e i francesi Hawks. Miglior battitore Nicolò Spisni del Bologna, Francesco Pomponi si è laureato miglior lanciatore.

Tra le Cadette il successo è andato al Collecchio davanti a Bollate, Old Parma, La Loggia, Black Cats (Russia) e Joudrs Praga. Migliore lanciatrice è andato a Sabrina Monti del La Loggia, migliore battitrice Giulia Azzali del Collecchio.

La Franchigia Parma ha vinto per il terzo anno consecutivo il titolo nella categoria Cadetti superando Junior Rimini, Oltretorrente, Padova, gli olandesi Spikes e i Reds di Stoccarda. Gabriel Real Sanchez è risultato miglior battitore e miglior pitcher della manifestazione.

 

Nessun commetno

Lascia una risposta: