Borgotaro, firmato il decreto ministeriale: operai Laminam avranno la Cigs

Borgotaro, firmato il decreto ministeriale: operai Laminam avranno la Cigs

748
0
CONDIVIDI

I lavoratori dell’ex Kale di Borgotaro avranno il beneficio della cassa integrazione straordinaria. Il decreto è stato firmato stamani al Ministero del Lavoro. Finisce così il periodo di incertezza per i tanti lavoratori dello stabilimento passato da qualche mese alla Laminam.

“Una buona notizia: una boccata d’ossigeno per i lavoratori e un ulteriore passo in avanti per il rilancio del polo ceramico”, così la deputata del Pd Patrizia Maestri saluta la comunicazione ricevuta dal Ministero del Lavoro. “Da diverse settimane, d’intesa con l’azienda, le organizzazioni sindacali e l’amministrazione comunale di Borgotaro – sottolinea la deputata – mi sono attivata nei confronti degli uffici del Ministero del Lavoro per sollecitare l’adozione del provvedimento per la cassa integrazione ai lavoratori dello stabilimento ex Kale (ora Laminam). Il decreto rappresenta infatti un tassello fondamentale per sostenere il processo di riconversione e ammodernamento dello stabilimento di Borgotaro”.

“La pazienza dei lavoratori non è stata vana – aggiunge Maestri -. Purtroppo sono ancora molti i dossier di cassa integrazione aperti al Ministero e pertanto i tempi per la loro disamina si allungano. Oggi, finalmente, una buona notizia che consentirà nel giro di poche settimane all’Inps di avviare le erogazioni ai lavoratori comprensive degli arretrati”.

Nessun commetno

Lascia una risposta: