Festival delle Famiglie: eventi per grandi e bambini sul tema dell’accoglienza. Dal...

Festival delle Famiglie: eventi per grandi e bambini sul tema dell’accoglienza. Dal 6 al 15 maggio

1356
0
CONDIVIDI

2016 28 04 Rossi FestivaldelleFamigliePresentato stamattina il “Festival delle Famiglie 2016”, in vista della Giornata Internazionale della Famiglia che si celebra il 15 maggio. Il Festival, presentato durante una conferenza stampa, dall’assessore al welfare Laura Rossi e da Roberto Abbatti, responsabile della Struttura Operativa Genitorialità del Comune, si terrà dal 6 al 15 maggio 2016.

Anche quest’anno – ha spiegato l’assessore al welfare Laura Rossifesteggiamo la Giornata Internazionale della Famiglia con una serie di eventi che si articolano sul territorio dal 6 al 15 maggio e che sono incentrati sul tema dell’accoglienza. Vogliamo creare occasioni per fare comunità. Sono tanti i progetti aperti volti a sostenere le relazioni tra le persone, grazie ad un progetto che ha una regia comune e che coinvolge diverse associazioni e soggetti che ringrazio”.

Roberto Abbatti, responsabile della Struttura Operativa Genitorialità del Comune, ha rimarcato il senso del ciclo di appuntamenti dedicati alle famiglie, al quale ha dato un importante impulso il Centro delle Famiglie del Comune, grazia al coinvolgimento di diverse associazioni e soggetti che propongono un percorso ricco di appuntamenti e di momenti di condivisione.

Il Festival consta di una serie di eventi incentrati sul tema dell’accoglienza, promossi dal Centro per le Famiglie in collaborazione con il coordinamento territoriale Affido e Accoglienza, Forum Solidarietà – Centro di Servizi per il volontariato a Parma, CIAC – e alcune delle realtà associative della città che si occupano di famiglia quali Famiglia Più, Affidarca, Agevolando, Il Cerchio dei Papà e le associazioni che lavorano fianco a fianco dell’Amministrazione Comunale nella gestione di progetti significativi come i Laboratori Famiglia (Ass. Cultural-mente, Ass. Compagnia In…Stabile e Ass. LiberaMente) e i Laboratori Compiti (Ass. LiberaMente).

Il Festival vuole riflettere sul valore della famiglia e sul ruolo che essa ha come cellule della società, e al contempo offrire a genitori e bambini la possibilità di divertirsi insieme in una giornata tutta dedicata a loro. diversi gli spettacoli in programma, per grandi e piccini.

L’evento prenderà il via il 6 maggio con lo spettacolo “Pinocchio va a scuola. Un burattino in affido”, in scena al Teatro del Cerchio dalle 17 alle 19.

Il 10 maggio sarà la volta de “L’aperitivo dei papà. pensieri e parole sul ruolo paterno”, presso il WoPa – Workout Pasubio, dalle 19 alle 21.

Il 12 maggio, dalle 18.30 alle 22.30, il Laboratorio Famiglia al Portico ospiterà la “Cena comunitaria”. Cena e letture animate per bambini. Informazioni e costi all’indirizzo lab.famiglia.portico@gmail.com o ai numeri 0521/241420 – 328/7925459 (prenotazioni obbligatoria)

 Il 13 maggio sarà la volta di “Chi bussa alla mia porta?. Diversi modi di accogliere sul territorio di parma”, presso la Sala civica Bizzozero, dalle 18 alle 20. Presentazione dei progetti di affiancamento familiare con Ivo Lizzola, docente di Pedagogia dell’Università di Bergamo.

Il 14 maggio presso la Ludoteca Oplà si terrà l’incontro “Favole a colazione. Diversi racconti con il progetto a casa con sostegno”, dalle 10 alle 12. Il pomeriggio, dalle 14.30 alle 18.30, invece, il Parco Bizzozero ospiterà “Un pomeriggio con la tata. Il progetto una casa in più si presenta alla città”. Dalle 15.30 alle 18.30, poi le famiglie potranno partecipare ai percorsi di narrazione dal titolo “Pensare la nostra storia di figli per diventare genitori”.

Il Festival si concluderà il 15 maggio con lo spettacolo “Il rospo e la rana”, presso il Laboratorio Famiglia in Oltretorrente (Vicolo Grossardi 4/a), dalle 16 alle 19, con cui si festeggerà il  7° compleanno del laboratorio famiglia in Oltretorrente.

Il Laboratorio Famiglia S.Martino S.Leonardo (Via San Leonardo 4), dalle 12.30 alle 18.30, invece, festeggerà il suo compleanno con un coro gospel ed un picnic interculturale. A seguire reading musicale “Sotto la stessa pioggia” e laboratori creativi per bambini dai 3 ai 10 anni.

Nessun commetno

Lascia una risposta: