Scuola di Parma e Piacenza, Maurizio Bocedi nuovo dirigente

Scuola di Parma e Piacenza, Maurizio Bocedi nuovo dirigente

4026
0
CONDIVIDI

Maurizio BocediMaurizio Bocedi è il nuovo dirigente dell’Ambito Territoriale Scolastico di Parma e Piacenza. Quello che un tempo si sarebbe chiamato provveditore agli studi. La nomina è arrivata dall’Ufficio Scolastico Regionale dopo due mesi di sede vacante a causa dello spostamento ad altra mansione di Giovanni Desco. Bocedi, 56 anni, laureato con lode in Lettere, assume un incarico di questo tipo per la prima volta, visto che dal 2008 e fino a ieri era dirigente dell’Istituto tecnico “Scaruffi – Levi – Tricolore” di Reggio Emilia.

La Gilda degli Insegnanti di Parma – con una nota – “esprime al nuovo provveditore non solo gli auguri per la promozione e per il nuovo prestigioso incarico, ma auspica che egli sappia riaffermare un dialogo concreto, costruttivo con le rappresentanze dei docenti”.

E’ noto che con l’ex dirigente Desco, trasferito all’Ufficio Scolastico Regionale, c’erano state parecchie frizioni, tanto che il sindacato non ha neppure celato per circostanza l’entusiasmo suscitato dalla sua lettera di saluti alla scuola di Parma e Piacenza. Adesso arriva Bocedi e di problemi, tanto nel Ducato come nel resto d’Italia, ne troverà parecchi ai quali dover fra fronte.

“La precedente gestione dell’ufficio scolastico provinciale era lacunosa nella tutela del lavoro e del prestigio del corpo docente, gli insegnanti si sono sentiti spesso abbandonati se non traditi da un’amministrazione che è stata progressivamente disattenta alla
categoria che è perno principale della scuola – ha detto Salvatore Pizzo, coordinatore provinciale della Gida degli Insegnanti – speriamo che Bocedi sappia fare meglio, del resto ci vuole poco è una questione di scelte di politica scolastica”.

Nessun commetno

Lascia una risposta: