Tirocini in Questura per studenti dell’Università di Parma

Tirocini in Questura per studenti dell’Università di Parma

2328
0
CONDIVIDI

questore Pier Riccardo PiovesanaGli studenti dell’Università di Parma potranno fare tirocini formativi negli uffici della Questura. Nella Sala del Consiglio del Palazzo Centrale dell’Ateneo è stata infatti sottoscritta la convenzione tra l’Ateneo e la Questura dal rettore Loris Borghi e dal questore Pier Riccardo Piovesana. All’incontro è intervenuta la pro rettrice alla Didattica Maria Cristina Ossiprandi. Nel corso dell’appuntamento hanno preso la parola anche il prefetto Giuseppe Forlani e il coordinatore del Presidio della Qualità di Ateneo Attilio Corradi.

L’accordo prevede la possibilità, per gli studenti dell’Università di Parma, di effettuare tirocini formativi nelle strutture della Questura, in particolare nell’Ufficio Immigrazione. L’Università di Parma, al fine di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro, promuove tirocini di orientamento e formazione rivolti a laureandi e neolaureati presso aziende ed enti pubblici e privati. L’attività svolta nell’ambito dei tirocini è seguita e verificata da un tutor in veste di responsabile didattico – organizzativo, che ha il compito di concordare con l’ente ospitante tempi, modalità e obiettivi. Il raggiungimento di questi ultimi è verificato tramite periodici contatti con il responsabile aziendale indicato dal soggetto ospitante.

Nessun commetno

Lascia una risposta: