Bimba morta a Fidenza, la madre accusata di abbandono di minore

Bimba morta a Fidenza, la madre accusata di abbandono di minore

1079
0
CONDIVIDI

626604_bimbo-morto-bara-biancaSarà processata per abbandono di minore la mamma della piccola Evelyn Vasile, la bimba di poco più di due anni trovata morta nella casa di Via Volta a Fidenza.

La donna, Assefa Hirut, oggi 38 anni, etiope, l’aveva lasciata a casa sola, con la sorellina maggiore, per accompagnare il figlio grande a scuola: al rientro, l’aveva trovata senza vita, con la testa infilata tra le sponde del letto.

Una tragedia dalla quale la donna non si è mai ripresa.

Da subito Assefa era stata iscritta al registro degli indagati: seppur descritta come una madre presente e attenta, e l’autopsia avesse confermato la morte per soffocamento, quindi accidentale, al termine delle indagini preliminari il pm Ausiello ha chiesto il rinvio a giudizio.

L’imputazione, abbandono di minore: ora la mamma rischia una condanna da tre a otto anni. L’udienza preliminare è stata fissata per il primo marzo davanti al gup Artusi.

Nessun commetno

Lascia una risposta: