MercaTiamo, i prodotti biologici e a chilometro zero tornano al Work Out...

MercaTiamo, i prodotti biologici e a chilometro zero tornano al Work Out Pasubio

857
0
CONDIVIDI

Mercatiamo 2016 presentazione

Tutto pronto per dare il via a Parma alla seconda edizione di MercaTiamo, il mercato della biodiversità ispirato alla sostenibilità ambientale a chilometro zero, che si svolgerà, con il patrocinio del Comune, da venerdì 22 febbraio, dalle 16 alle 19, al Work Out Pasubio, fino a giugno. Secondo il vicesindaco Nicoletta Paci, una iniziativa che “l’Amministrazione ha patrocinato nell’ottica di una riscoperta del rapporto tra produttori e consumatori, grazie alla proposta di prodotti biologici e a chilometro zero”.

Andrea Tozzi del gruppo organizzatore ha annunciato la presenza di 35 produttori (anche se per il primo periodo ce ne saranno una ventina) “locali che si riconoscono nel distretto di economica solidale e che adottano un sistema di qualità complementare basato sul rispetto dell’ambiente, la difesa della biodiversità e la valorizzazione dei prodotti tipici del territorio”.

Vogliamo costruire una comunità che gravita attorno al tema del “cibo buono” – ha detto Teresa Dejana, anche lei tra gli organizzatori dell’iniziativa – frutto del lavoro dei singoli produttori che coltivano e vendono i loro prodotti fornendo consigli su come cucinarli e per un ritorno al valore intrinseco della spesa, intesa non più come momento meramente consumistico”.

Tradizione e innovazione spesso però tendono a fondersi e MercaTiamo non fa eccezione. Aldo Caffagnini ha infatti annunciato che, oltre alla già attiva pagina Facebook, ci sarà a breve un sito internet da cui sarà possibile prenotare la spesa che verrà consegnata in bicicletta. “Work Out Pasubio – ha concluso Caffagnini– sarà anche il punto di ritrovo per i produttori di acquisto solidale di Parma e provincia che sono oggi una quarantina e intende consolidare la propria presenza come punto di comunità”.

Per i prossimi sei mesi, inoltre, tutti i produttori aderenti a MercaTiAmo prenderanno parte al sistema di garanzia partecipata (PGS) promosso e coordinato dal DES (Distretto di Economia Solidale del parmense), con l’obiettivo di rendere trasparenti e condivisi i loro processi produttivi e di migliorarne ulteriormente l’impatto ecologico e sociale. Il percorso prevede l’esplicitazione delle pratiche adottate dai partecipanti e del contesto ambientale ed organizzativo in cui operano, elementi che verranno verificati sul campo attraverso visite condotte da produttori affini e componenti dei Gruppi di Acquisto Solidale (GAS) della nostra provincia, affiancati quando necessario da tecnici ed esperti.

L’appuntamento, dunque, è fissato per ogni venerdì, a partire dal 22 febbraio prossimo, dalle 16 alle 19 all’interno del Workout Pasubio (complesso ex Manzini di via Palermo, 6), ingresso in via Catania.

Nessun commetno